POS

POS: Piano Operativo di Sicurezza

Il P.O.S., secondo quanto riportato dal D.Lgs. 81/08 e s. m. i e dal correttivo 106/09 rappresenta il DVR redatto dall’impresa esecutrice per la sicurezza e la salute dei propri lavoratori nello specifico cantiere. Ciò significa che a partire dal 01/01/2009 Il POS, come documento di valutazione dei rischi, dovrà essere redatto secondo le modalità previste dall’articolo 29 del D.Lgs. 81/08 e s.m.i.

Il POS dovrà essere redatto dal Datore di Lavoro con la collaborazione del RSPP, del Medico Competente e previa consultazione del RLS.

Il POS dovrà essere custodito insieme al PSC nel cantiere alla quale si riferisce la valutazione dei rischi.

I contenuti minimi sono previsti nell’allegato XV.

Secondo l’articolo 96 del T.U. la redazione del POS e l’accettazione del PSC costituiscono per l’impresa, per quello specifico cantiere, l’adempimento alle seguenti disposizioni di legge:

  1. La Valutazione dei rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori e il suo aggiornamento.
  2. La valutazione del rischio interferenze previsto dall’articolo 26 comma 1 e 3.

Lo Studio sl consulenza, grazie ai suoi collaboratori con pluriennale esperienza in materia, è in grado di fornire consulenza per la redazione del Piano Operativo di Sicurezza.