PSC

PSC: Piano di Sicurezza e Coordinamento

Il PSC è un documento redatto dal Coordinatore della sicurezza in cantiere, nominato dal Committente. Per la redazione del P.S.C. è necessario possedere i requisiti di cui all’art.98 D.Lgs. 81/08 e s.m.i.

Il P.S.C. viene trasmesso dal Committente o Responsabile dei Lavori a tutte le imprese invitate a presentare offerte per l’esecuzione dei lavori (art 101, comma 1, D.Lgs. 81/08 e s.m.i.).

I datori di lavoro delle imprese esecutrici devono mettere a disposizione dei rappresentanti per la sicurezza copia del P.S.C., almeno 10 giorni prima dell’inizio dei lavori. (Art. 100, comma 4, D.Lgs. 81/08 e s.m.i.).

Nel P.S.C. devono essere analizzati:

  1. I rischi connessi all’area di cantiere.
  2. I rischi connessi all’organizzazione del cantiere.
  3. I rischi aggiuntivi alle lavorazioni.
  4. I rischi connessi alle interferenze.

Il PSC deve essere corredato da disegni esplicativi di progetto relativi agli aspetti della sicurezza, da una planimetria sull’organizzazione del cantiere e ove sia richiesto da una tavola tecnica degli scavi.

La mancata redazione del PSC se accertata comporta la sospensione dei lavori e sospende l’efficacia del titolo abilitativo, oltre la sanzione per il Coordinatore della sicurezza da € 2500 a € 6400 o l’arresto da 2 a 4 mesi.

Lo Studio sl consulenza, grazie ai suoi collaboratori con pluriennale esperienza in materia, è in grado di fornire consulenza per la redazione del Piano di Sicurezza e Coordinamento.